Gita culturale a Kamnik – 15/9

Nell’ambito dei fini istituzionali della nostra associazione, proponiamo per domenica 15 settembre 2091 una gita culturale a

KAMNIK,  NEL REGNO DELLE ALPI DI MARMO

Circondata da paesaggi naturali unici e con una vista eccezionale sulle vette e le valli circostanti, Kamnik, oltre a rappresentare un buon punto di partenza per molteplici escursioni, è una città ricca di storia. Sorge lungo la piana del fiume  Bistrica e fa parte a tutti gli effetti dell’ampia conca dove si trova Ljubljana, ma nella sua parte nord-orientale, circondata dalle alte montagne che prendono, non a caso, il nome di Kamniško-Savinjske Alpe,  cioè  Alpi di Kamnik.

Forse lungo la strada romana che collegava la valle del Danubio con l’Adriatico. Viene nominata per la prima volta nel 1076; nel 1088 è riferita come centro commerciale e dal 1267 come città con il diritto di battere moneta con la scritta Civitas Stain. Fu il centro di un vasto feudo, concesso dall’imperatore ai conti Andechs-Meran; a questi successero i Bamberg, gli Spanheim, il re boemo Ottokar e infine gli Asburgo. Nei secoli si sviluppò una fiorente attività artigianale del ferro, del cuoio e della pelle, con molti artigiani riuniti in corporazioni. Il suo centro storico è uno dei meglio conservati della Slovenia, raccolto attorno alla lunga piazza Glavni Trg, da cui si dipartono stretti vicoli, con le abitazioni dei nobili e dei ricchi mercanti, alcune dei secoli XV e XVI, di bella fattura e dai ricchi portali, balconi e arcate. Mali grad o castel piccolo, del XII secolo,  resta uno degli edifici più antichi ed affascinanti del paese.

Stari grad  (  castelvecchio,  detto grande), situato nella sommità di una collina poco fuori dal centro storico della città, rappresenta la testimonianza più viva dell’importante trascorso storico che ha avuto Kamnik.

L’ altipiano sopra la città si chiama Velika Planina.  Durante il periodo estivo si presenta come un immenso promontorio verde in cui si può respirare l’aria fresca di montagna, fare trekking o andare in bicicletta, osservando i pastori. Il formaggio  Trnič di Velika planina è protetto come patrimonio culturale immateriale. Si tratta di un particolare tipo di formaggio stagionato realizzato con ricotta, panna e sale. Ha una forma a pera ed esternamente viene decorato con particolari ornamenti, realizzati grazie all’utilizzo di una piccola tavoletta di legno incisa a rilievo.

Nel corso della gita percorreremo alcune delle regioni più belle della Slovenia e ci soffermeremo sulle loro caratteristiche e sui legami con il Friuli.  Le “Alpi di Marmo” di Kamnik  e le numerose colture di luppolo ci accompagneranno per buona parte del viaggio.

 Programma

ore   7.00         partenza da Udine, parcheggio via Chiusaforte , ex chiesa dei Cappuccini (dietro ospedale)

ore 10.00         arrivo a Kamnik, incontro con la guida, illustrazione del programma, visita del centro storico e del museo

ore 13.30         pranzo a base di cibi tipici

ore 15.30         visita del castello grande, con magnifica vista sulla città e sulle Alpi

ore 17.00         partenza per Udine

ore 19.30         arrivo a Udine

Documenti: carta d’ identità o passaporto in regola; per i minori, documento di riconoscimento valido per l’estero (controllare data di scadenza e bolli sul passaporto)

Informazioni: al numero 334.1858889 o info@associazionealpi.com

Iscrizioni: presso la sede dell’ Associazione ALPI, in via Brigata Re 29, il mercoledì dalle 17.00 alle 19.00 (tel. 334.1858889) fino a esaurimento dei posti, entro il 12 settembre