Parenzana: in bici da Strugnano a Portorose

Domenica 17 ottobre 2021 proponiamo la biciclettata “PARENZANA 2021: DA STRUGNANO A PORTOROSE. STORIA, CULTURA E NATURA”

La pista ciclabile Parenzana segue il tracciato dell’ex ferrovia che collegava Trieste con l’Istria nord-occidentale. E’ stata realizzata a tempo di record, in neanche 2 anni, nell’ultimo periodo dell’Austria Felix e ancor oggi è chiamata dagli sloveni locali “Streża” perché i loro nonni lavoravano sotto la guida degli ingegneri asburgici che chiamavano il tracciato “Strecken”. In questo secondo tratto attraverseremo l’Istria slovena, partendo da Strugnano, dove ci eravamo fermati la prima volta. Il tracciato non presenta alcuna difficoltà e ci permetterà di passare in mezzo a colture di verdure e alberi, visitare graziose cittadine, assaporare i profumi del mare e quelli che scendono dalle colline. Portorose/Portoroż è una località balneare molto conosciuta per la bellezza del mare e per le cure idroterapiche. Le saline di Sicciole/Sičovlje sono le più grandi e a nord dell’ Adriatico e sfruttano il passaggio dell’acqua attraverso un ingegnoso sistema mediante il dislivello delle maree, progettato 120 anni fa dal grande ingegnere boemo Joseph Ressel, che abbiamo conosciuto durante la nostra gita a Pleterje. Visiteremo il museo, vedremo come si prepara il sale, rivivremo la vita delle famiglie dei salineri. Il ritorno avviene per lo stesso itinerario, passando per Pirano/Piran, la più bella cittadina dell’ Istria slovena, dove spiccano il duomo, visibile da ogni parte dello Adriatico occidentale e piazza Tartini, dedicata al suo figlio più illustre.

La gita non presenta difficoltà di ordine fisico, la lunghezza complessiva sarà di 30 km, senza grossi dislivelli. In caso di maltempo la biciclettata verrà rinviata a domenica 31 ottobre. Si possono affittare bici elettriche o muscolari a Pirano o a Muggia: farne richiesta a info@associazionealpi.com

PROGRAMMA

ore 9.45 Ritrovo a Strugnano/Strunjan, al parcheggio della spiaggia, dove ci eravamo fermati la scorsa volta. Descrizione dell’itinerario e informazioni storiche, geografiche e naturalistiche sui siti che visiteremo e che attraverseremo

ore 10.00 Partenza sulla ciclovia in direzione di Portorose

ore 11.00 Arrivo a Sicciole, visita guidata delle saline

ore 13.00 Pranzo al sacco

ore 14.30 partenza alla volta di Pirano

ore 16.30 Arrivo a Strugnano

NOTIZIE UTILI

Certificazioni: si può entrare in Slovenia con green pass oppure con tampone molecolare negativo effettuato nelle ultime 72 ore

Iscrizioni: tramite mail a info@associazionealpi.com

Informazioni 334 1858889

Percorso: Questa non è una gara agonistica, ma un’occasione per divertirsi pedalando con gli amici. Il percorso si svilupperà sulla ciclabile. Si tratta di una manifestazione a scopo ricreativo e culturale ed è obbligatorio il rispetto del codice della strada e delle misure antiCovid. È consigliato l’uso del casco. Le bici devono essere in ordine per non rallentare la marcia del gruppo. Portare almeno 1 camera d’aria di riserva.

Dovremo attenerci ad alcune semplici procedure di sicurezza:

1. La partecipazione è riservata a gruppi di 10 soci + 2 accompagnatori. Purtroppo non potremo consentire la partecipazione di quanti dovessero eventualmente presentarsi all’appuntamento senza iscrizione;

2. durante il percorso sarà necessario mantenere una distanza minima di 2 metri, e indossare una mascherina protettiva in tutte le situazioni in cui non fosse possibile;

3. durante le eventuali soste sarà necessario porre la massima attenzione a non scambiarsi alcun oggetto (attrezzi, macchine fotografiche, cibo, etc.) e a mantenere sempre la distanza di sicurezza prevista, oppure ad indossare la mascherina;

4. il singolo partecipante è responsabile del proprio comportamento;

5. a ogni partecipante alla partenza verrà misurata la temperatura.